Città del Messico

Città del Messico sorge con il suo distretto federale, che vista la crescita tentacolare della capitale ormai è interamente urbanizzato o quasi, in una grande conca che un tempo era occupata da molti laghi, come dimostra anche la celebre bandiera della nazione che, seguendo un’antica leggenda, mostra al suo centro un’aquila con tra le zampe un serpente, su un cactus che cresce su una roccia sopra un lago. Insieme ai laghi, i vulcani sono gli altri grandi protagonisti della geografia nel Distretto Federale messicano: tra questi il vulcano Guadalupe e l’Ajusco. Oggi la crescita incontrollata della capitale ha portato a un’eliminazione di fatto di gran parte degli ecosistemi originari di questa zona, oltre a un inquinamento che ha superato più volte negli anni il livello di guardia.

In quanto capitale dello stato messicano, Città del Messico è il principale centro economico di tutto il Paese: da sola, sarebbe tra le prime 30 economie del mondo. Le industrie negli ultimi decenni sono state perlopiù delocalizzate in centri vicini per combattere l’inquinamento che era arrivato a livelli altissimi, ma ugualmente sono decine le zone industriali – chimica, trasformazione del greggio, alimentare, di produzione di macchinari – nelle varie aree del Distretto Federale della capitale. Città del Messico, e in particolare la Central de Abastos, ha un ruolo fondamentale nella distribuzione dei prodotti alimentari, ma i mercati in genere sono molto diffusi nella metropoli, dal Mercato della Merced al Mercato de San Juan, senza dimenticare il Mercato Sonora (famoso per vendere anche animali esotici vivi). Da ricordare anche la presenza di moltissimi mercati ambulanti, riconoscibili per i tendono di colore rosa. Prendono il nome di “tianguis” e rivestono un ruolo molto importante nell’economia cittadina, dando lavoro a tante persone che altrimenti non l’avrebbero e rafforzando così l’intera economia. Per chi poi vuole vedere il Messico “vero”, spesso si trova proprio nei tianguis, con i suoi suonatori di organetto, molto più autentici dei mariachi che organizzano spettacoli nei ristoranti turistici.

A Città del Messico e nel Distretto Federale si festeggiano moltissimi eventi di rilevanza nazionale, come la celebrazione della Giornata dell’Indipendenza nello Zocalo, le caratteristiche celebrazioni del Giorno dei Morti e le rappresentazioni religiose come quelle dalla Passione di Gesù a Iztapalapa, oltre ai pellegrinaggio all’amatissima Basilica di Nostra Signora di Guadalupe. Le festività popolari sono moltissime nella maggior parte dei quartieri e attirano da sempre centinaia di migliaia di persone, turisti compresi.

Stiamo organizzando un Tour in Messico: dalla capitale alle spiagge del Pacifico e un Tour Messico e Guatemala:i principali siti dell’America centrale. Per avere maggiori informazioni e prenotare clicca qui